Io, Dante e Beatrice (surreale 2016)

scritto e diretto da Marco Cecili
con: Stefania Chiara Cavagni, Gianni Alvino, Federica Battaglia

Un viaggio verso l’amore puro e incondizionato, dimenticato, ma allo stesso tempo bramato. Non un tocco, non un contatto fisico, i tre personaggi vivono sospesi nel dimostrare e nel mostrare tutta la loro carica emotiva attraverso gesti psicologici, sguardi e parole sempre più simili a dolci melodie ormai dimenticate.

15272030_1170504349699068_1346303947438610527_o

“Dante è un giovane poeta in cerca di ispirazione, seduto sempre nel solito locale, bevendo sempre il solito bicchiere di vino rosso. Incontra Beatrice, anche lei assidua frequentatrice di quel locale, che aspetta la sua amica Beatrice. I tre sembrano già conoscersi, ma ogni tentativo di far luce sui loro ricordi innesca un meccanismo che li riporta, ogni volta, all’inizio dello spettacolo, al momento in cui si sono visti per l’ennesima prima volta. Vivono questa condizione di dejà vù finché non scoprono di essere rimasti intrappolati in un limbo…”

Annunci